Maria Teresa Alpi



Maria Teresa Alpi nasce a Parma il 27 agosto 1932. Vive in un ambiente familiare stimolante che le permette di coltivare una grande passione per l'arte, la musica e la cultura in genere. Verso la metà degli anni '50 la sua creatività diventa moda: comincia a lavorare rafia colorata e ad usare pelle e cuoio intrecciati per realizzare una collezione di borse davvero moderna ed originale.
Iniziano così i primi successi di Donna Esa, personaggio eclettico, è stata anche stilista, pittrice, burattinaia, fondatrice di attività culturali, tra cui gli eventi legati al Museo gli Orsanti, come per esempio il Festival dei Girovaghi.
Un'artista a 360 gradi, dalla forte, schietta e indomabile personalità, una vita dedicata alla cultura, all'arte e alla moda.

Maria Teresa Alpi, proprietaria del Museo Gli Orsanti e fondatrice dell'Associazione culturale Barbara Alpi, rimarrà nei nostri ricordi grazie al suo entusiasmo costante, alla genialità dei suoi progetti, a quel carattere forte che le ha permesso di ottenere grandi soddisfazioni e l'ha aiutata a portare avanti le iniziative culturali e artistiche di cui si è fatta promotrice.
Si era posta l'obiettivo di rivitalizzare il borgo di Compiano, epicentro di un fenomeno dell'emigrazione molto interessante: gli orsanti, commedianti girovaghi che emigravano in terre lontane per esibirsi in strada con animali ammaestrati, alla ricerca di fortuna. Nel corso della sua vita ha raccolto materiali e documenti straordinari, strumenti musicali, burattini, fotografie, costumi, stampe che testimoniavano l'attività di questi artisti originali e il loro stile di vita.
Nel 2003 ha dato vita al Festival dei Girovaghi, manifestazione capace di accogliere i più grandi artisti di strada e di offrire ad un pubblico sempre più numeroso spettacoli inediti, racconti di un'epoca antica, trasformando il borgo di Compiano in una sorta di circo felliniano, dove il tempo sembra essersi fermato.
Maria Teresa Alpi ha dato un contributo fondamentale nel tentativo di recuperare un patrimonio artistico-culturale ricchissimo ma ormai perduto.
Si è impegnata profondamente in un'impresa difficile, non priva di ostacoli, che le ha permesso di condividere con il resto del mondo la storia degli Orsanti e che ha reso evidente ancora una volta quanto la cultura abbia bisogno di persone appassionate come lei.



Associazione Culturale Barbara Alpi e Maria Teresa Alpi

L'Associazione culturale Barbara Alpi nasce nel 1991, per ricordare con affetto la sorella Barbara scomparsa prematuramente. Sin dalla nascita l'Associazione ha ideato varie iniziative allo scopo
di valorizzare e ridare vita all'antico Borgo di Compiano, promuovendo manifestazioni ed eventi. Tra questi ha promosso l'apertura di spazi che una volta erano antiche botteghe artigiane dedicandoli alla vendita e all'esposizione di opere provenienti da tutto il mondo.
Nel 2013, dopo la scomparsa di Donna Esa, l'Associazione culturale Barbara Alpi lascia il posto
alla nuova Associazione culturale Maria Teresa Alpi, dedicata alla sua fondatrice.

L'Associazione culturale Maria Teresa Alpi è gestita dal nuovo Presidente, Valeria Benaglia.